Aeroporti di Puglia, atto dovuto la sostituzione del direttore generale, non basta però

11 Gennaio 2019 Aeroporti di Puglia, atto dovuto la sostituzione del direttore generale, non basta però

Il mio intervento a supporto della levata di scudi dell’on. Mauro D’Attis, in merito alla questione de-icing di Aeroporti di Puglia e il disagio  provocato a 4000 passeggeri, in cui chiedevo la rimozione dei vertici è culminato nella risoluzione del rapporto di lavoro del direttore generale Marco Franchini.
Ovviamente mi preme sottolineare che il mio intervento è stato solo ed esclusivamente per difendere i diritti dei passeggeri e la loro sicurezza e per difendere, così come faccio da sempre, la dignità del Salento, che non può e non deve essere secondo a nessuno.
Con la stessa onestà devo evidenziare che non si risolvono i problemi soltanto rimuovendo i vertici ma vanno analizzate tutte le responsabilità non solo nella vicenda ma in tutta la gestione dell’Aeroporto di Brindisi trattato come da serie B confronto a quello di Bari. A questo punto rilancio una proposta perché non utilizzare la cifra che Aeroporti di Puglia ha destinato alla Fondazione Petruzzelli per risolvere problemi gravi ad iniziare proprio dalla dotazione del de-icing a Brindisi? Confidiamo nel buon senso di tutti, ricordando che Adp è una società controllata dalla Regione Puglia e come tale la Regione non può fare figli e figliastri.
Lecce, 11 gennaio 2019

Paolo Pagliaro

Dirigente Nazionale Forza Italia

Responsabile dipartimenti regionalismo, federalismo e identità territoriali

Responsabile Cultura, turismo e comunicazione in Puglia

Presidente Movimento Regione Salento