Meglio il reddito di cittadinanza, lo chiedo per un amico

18 Marzo 2020 Meglio il reddito di cittadinanza, lo chiedo per un amico

Quindi questo Governo, re dell’assistenzialismo, che regala il reddito di cittadinanza a chi non lavora, con questo decreto chiamato “CURA ITALIA” e già detto così, dopo averlo letto, fa ridere, sta facendo l’elemosina a tutti i lavoratori autonomi, mettendo in ginocchio il popolo delle Partita Iva che sono la spina dorsale del Paese, e prova ad accontentarli con un contributo di 600 euro; tutto questo è vero?
Mi sembra una barzelletta… lo chiedo per un amico.
VERGOGNOSO.
TUTTO QUESTO È VERGOGNOSO.

P.s. Mi sa che così non andrà per niente bene

Lecce, 18 marzo 2020

Paolo Pagliaro