Corotac e Rm cardiaca, richiesta audizione: apparecchiature che non possono mancare al Fazzi di Lecce

22 Marzo 2021 Corotac e Rm cardiaca, richiesta audizione: apparecchiature che non possono mancare al Fazzi di Lecce

Un ospedale come il Vito Fazzi di Lecce non può essere sprovvisto di apparecchiature diagnostiche tanto importanti come la TAC coronarica e la risonanza magnetica cardiaca. Poter valutare in modo approfondito lo stato di salute del cuore, ed in particolare delle coronarie e dei tessuti, è determinante per la diagnosi tempestiva di patologie e anomalie del nostro muscolo vitale, e non è pensabile che gli utenti leccesi debbano essere costretti a rivolgersi ad altre strutture sanitarie, spesso private, per poter avere queste risposte.
Poiché mi giungono segnalazioni sulla indisponibilità di Corotac e RM cardiaca al Fazzi, tanto che gli utenti di Lecce e provincia sono costretti a peregrinare o a pagare, ho chiesto di audire in III Commissione Sanità l’assessore Lopalco, il capo dipartimento Promozione della salute Montanaro e il direttore generale dell’Asl Lecce Rollo, perché vengano a chiarire se queste apparecchiature sono in dotazione all’ospedale Vito Fazzi e perché non vengano utilizzate, oppure se e in quali tempi l’azienda sanitaria procederà all’acquisto.
La salute, non ci stancheremo mai di ribadirlo, è il nostro bene più prezioso e la sanità pubblica ha il dovere di garantirla con efficacia, erogando servizi efficienti e capillari e non vessando i cittadini con odissee da un ospedale all’altro e con attese bibliche per visite ed esami in cui il fattore tempo può salvare la vita.

 

Lecce, 22 marzo 2021

 

Paolo Pagliaro

Consigliere regionale-Capogruppo LPD

Presidente MRS