Insediamento Commissione criminalità organizzata: fronte comune contro la mafia e i suoi tentacoli nella società sana

20 Luglio 2021 Insediamento Commissione criminalità organizzata: fronte comune contro la mafia e i suoi tentacoli nella società sana

Fare fronte comune contro i tentacoli mafiosi che s’infiltrano nella società e nell’economia sana della nostra terra. È l’obiettivo che deve vederci tutti impegnati, minoranza e maggioranza, nella Commissione regionale di studio e d’inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata, insediata oggi in Consiglio. L’elezione unanime dei colleghi Perrini come presidente, Ciliento vicepresidente e Leoci segretario, è un segnale di compattezza che promette bene per l’impegno che ci attende, come sentinelle istituzionali contro gli assalti criminali in ogni forma.
“Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo”: queste parole del giudice Borsellino, ucciso 29 anni fa per mano della mafia, ci indicano il cammino. È dai giovani che bisogna partire, dalla loro educazione a contrastare la criminalità con forza, per poter coltivare una società sana e capace di dire no alle lusinghe del denaro facile. Più vicini a chi denuncia, più intransigenti con chi è connivente: questo è l’esempio da dare, per seminare fiducia nelle istituzioni e coraggio nel contrasto alle mafie.
Alla VIII Commissione spetta un compito importante, che sono certo ci vedrà tutti impegnati.

 

Lecce, 20 luglio 2021

Paolo Pagliaro

Consigliere regionale-Capogruppo LPD

Presidente MRS